Skip to main content

Piscina piccola? Scegli il nuoto controcorrente!


16 / 07 / 2021 Ing. Agostino Migliorati

Piscina piccola? Scegli il nuoto controcorrente!

Avere una piscina in giardino permette non solo di ricavarsi momenti di relax ogniqualvolta si voglia, ma permette anche di farti bellissime nuotate indisturbato.

E se la piscina fosse piccola? Dovrai rinunciare al nuoto completamente? No! Puoi scegliere un sistema di nuoto controcorrente!


Indice

1. Che cos’è il nuoto controcorrente?

2. Come funziona il nuoto controcorrente?

3. I vantaggi del nuoto controcorrente

4. benefici del nuoto controcorrente

5. Consigli utili sul nuoto controcorrente



Che cos’è il nuoto controcorrente?

Che cos’è il nuoto controcorrente? È un sistema che simula il nuoto in piscina, solo in uno spazio molto più piccolo. Il meccanismo di funzionamento è simile al tapis roulant per la corsa, solo che invece di essere un nastro per correre è una corrente d’acqua per nuotare.

Il sistema di nuoto controcorrente è molto semplice: è composto da una pompa che aspira l’acqua dalla piscina e la reimmette sotto una certa pressione, attraverso una specifica bocchetta. Questo processo genera appunto una corrente che scorre in senso contrario rispetto a quello del nuotatore, permettendogli di nuotare “da fermo”.

Che piscina è ideale per il nuoto controcorrente? Non serve una piscina di grandi dimensioni, anzi! Il sistema del nuoto controcorrente è adatto a tutte le piscine piccole, piscine interne o piscine esterne!



Come funziona il nuoto controcorrente in piscina?

Il sistema del nuoto controcorrente funziona in questo modo: un’elettro-pompa (che può essere monofase o trifase, in base alle tue esigenze) immette in vasca, tramite un bocchettone apposito, un flusso di acqua (o acqua e aria, sempre in base alle tue esigenze) che ricrea una corrente simile a quella di un fiume, contro cui puoi nuotare.

L’acqua che crea la corrente viene presa dalla sessa piscina, un sistema che crea un circuito chiuso. Il nuoto controcorrente può essere chiamato “nuoto da fermo” perché la corrente deve essere regolata in modo da permettere il nuoto della persona, senza muoversi.

Grazie al nuoto da fermo ogni piscina può essere trasformata in una piscina da allenamento, sia per atleti semi-professionisti che per chi vuole semplicemente fare esercizio leggero una o due volte alla settimana.

Tramite la valvola regolabile il nuotatore può regolare la corrente, per aumentare o diminuire lo sforzo da compiere durante la nuotata o per alternare i ritmi di allenamento.


Come funziona il nuoto controcorrente in piscina? - Brescia Bergamo Milano - Baires Piscine

Ecco quali sono, in breve, i vantaggi del sistema di nuoto controcorrente:

  • le dimensioni: il nuoto controcorrente è adatto per ogni piscina, soprattutto per le piscine piccole, che in questo modo possono avere una funzione che sarebbe preclusa;
  • gli obiettivi: grazie al nuoto controcorrente potrai perseguire vari obiettivi: allenarti per gare di nuoto, fare esercizio, rilassarsi dopo una lunga giornata, tutto questo è possibile grazie al nuoto controcorrente;


I vantaggi del nuoto controcorrente

Il sistema di nuoto controcorrente è molto apprezzato sia dagli atleti che dalle persone che cercano lo svago, perché porta numerosi vantaggi rispetto al nuoto tradizionale in piscina.

Partiamo dal vantaggio più scontato: la possibilità di nuotare in una piscina anche molto piccola. Questo è un vantaggio da non sottovalutare, soprattutto nel caso si volesse una piscina interna: bastano infatti 3 metri per installare un sistema di nuoto controcorrente.

Se si vuole creare una piscina interna 4x3 m o 4x4 m il sistema di nuoto controcorrente si adatterà perfettamente! Inoltre è possibile installarlo anche in una piscina più grande, in cui è possibile nuotare già di norma, per dare più opzioni al nuotatore.

Un altro vantaggio del nuoto controcorrente, che interesserà soprattutto i nuotatori più incalliti, è che è possibile nuotare in continuo, senza virate. Questo permette di avere un ritmo più costante e quindi allenarsi al meglio.

Grazie al sistema di controllo del nuoto controcorrente è appunto possibile “impostare” una velocità e mantenerla per tutta la nuotata, possibilità che permette un allenamento più completo. La possibilità di regolare la resistenza che pone la corrente permette poi di creare allenamenti in base alle esigenze personali.



I benefici del nuoto controcorrente

Il nuoto, è risaputo, è una delle tipologie di esercizio fisico che porta più benefici per la salute. Sei indeciso sull’acquisto di un sistema di nuoto controcorrente? Aspetta di scoprire gli enormi vantaggi che porta alla salute! Vediamoli:

  • Riduzione dello stress: non c’è nulla di meglio di una piscina per diminuire lo stress. L’acqua è da sempre un sistema perfetto per rilassarsi e diminuire lo stress: la sensazione di essere senza peso che l’acqua porta è sicuramente un aiuto grandissimo per lo stress. Ecco perché il nuoto è lo sport che aiuta lo stress per eccellenza. Nuotare migliora l’umore e diminuisce lo stress accumulato;
  • Tonificazione dei muscoli: il nuoto è uno sport perfetto per tonificare i muscoli, perché è uno sport completo che permette di allenare tutto il corpo. Basta una nuotata di 30 minuti, anche di bassa intensità, due o tre volte alla settimana per tonificare i muscoli. Inoltre il nuoto ti permette di allenarti senza stressare le articolazioni;
  • Miglioramento della circolazione linfatica: se soffri di gonfiore alle gambe o ristagni nel sistema linfatico il nuoto è lo sport per te. Il nuoto migliora la salute del sistema linfatico e riduce il gonfiore;
  • Fortificazione della respirazione: il nuoto permette di allenare il sistema cardiovascolare, oltre che i muscoli. Nuotare solamente due o tre giorni alla settimana (30 minuti sono sufficienti) permette di fortificare il sistema cardiovascolare e il respiro;
  • Riduzione del rischio di malattie legate all’invecchiamento: come molti altri sport il nuoto è un valido aiuto per combattere l’invecchiamento, ridurre il rischio di malattie degenerative dell’età, come artrosi, ipertensione, demenza o osteoporosi.
  • Felicità: fare sport rilascia endorfine e migliora l’umore. Il nuoto combina il rilascio delle endorfine con la diminuzione dello stress, aumentando la tua felicità tutti i giorni.


Consigli utili sul nuoto controcorrente

Ecco alcuni consigli utili per la tua nuova piscina, da prendere in considerazione se stai considerando un sistema di nuoto controcorrente.

  • Scegli un ugello orientabile: questo ti permetterà di allineare sempre perfettamente la tua nuotata e la corrente contraria. Questo renderà la nuotata più fluida e ti permetterà di fare esercizio correttamente;
  • Scegli un regolatore di potenza: il regolatore di potenza è un vero must have! Ti permetterà di aumentare o diminuire la forza della corrente contraria in base alle tue esigenze, permettendoti di fare un allenamento veramente personalizzato ed efficace;
  • Prendi in considerazione il miscelatore d’aria: il miscelatore d’aria trasforma la corrente contraria, rendendola più simile ad un getto idromassaggio che ad una corrente di sola acqua. Unito al regolatore di potenza ti permetterà di avere una piscina due in uno: sia idromassaggio che nuoto!
  • Ti consigliamo di installare il sistema di nuoto controcorrente in concomitanza con la realizzazione della tua piscina: (oppure con la ristrutturazione) questo permetterà agli installatori di creare un impianto davvero a regola d’arte e ti permetterà di mantenere i costi contenuti. Potrai comunque fare l’intervento successivamente, ma ad un costo maggiore.


Scegli Baires Piscine

Baires Piscine ti supporta in tutte le fasi di creazione della tua piscina, dalla progettazione alla costruzione fino all'inaugurazione finale! Contattaci per avere un preventivo! La sede di Baires Piscine si trova a Brescia, ma operiamo in tutta l'Italia, soprattutto nelle provincie di Brescia, Milano e Bergamo.

Vuoi saperne di più su come lavora Baires Piscine? Leggi: