Skip to main content

Ristrutturazione piscine: come si svolge un progetto


15 / 05 / 2021 Ing. Agostino Migliorati | Fondatore Baires Piscine

Come si svolge la ristrutturazione di una piscina - Baires Piscine Brescia Bergamo Milano

Ci sono giorni in cui potresti trovarti così impegnato che hai a malapena il tempo di rilassarti. Se hai una piscina in casa avrai certamente notato come questa sia la cura perfetta per rinfrescare il corpo e la mente in uno di questi momenti di stress.

Sappiamo tutti come la piscina è in grado di rinvigorire i nostri sensi più profondi, di rilassare dopo una giornata stressante. Per questo è importante che la tua piscina sia sempre bella e funzionale. Ma come fare quando inizia ad avere dei problemi? Serve intervenire con un progetto di ristrutturazione piscine!

Ci sono diversi motivi per cui potresti desiderare di cominciare un progetto di ristrutturazione piscine: potresti trovarti scontento dell’aspetto della tua piscina, il sistema di filtraggio potrebbe essere malfunzionante, la piscina potrebbe avere piccole perdite.

Abbiamo recentemente (gennaio 2020 – febbraio 2021) terminato un progetto di ristrutturazione piscine, per un nostro cliente a cui, 30 anni fa, avevamo progettato e installato una piscina esterna interrata.

Abbiamo documentato tutto il processo di ristrutturazione piscine, da inizio alla fine, per aiutarti a capire esattamente come si svolge una ristrutturazione piscina!



La piscina precedente e il progetto di ristrutturazione

La piscina del nostro cliente era una piscina esterna a sfioro, di quelle molto comuni negli anni 90: bordo bianco, rivestimento in pvc bianco e bordo piscina in mattonelle piccole in cotto, disposte diagonalmente.

L’intervento di ristrutturazione piscine si è reso necessario perché la piscina ha cominciato ad avere leggere perdite. I proprietari, inoltre, da qualche anno stavano pensando di rimodernare il cortile e la piscina, per renderli più belli e al passo con i tempi.

Ci hanno telefonato e noi ci siamo subito messi al lavoro per creare per loro un progetto di ristrutturazione piscine, basato anche sui rilievi già presi della precedente piscina, incorporando le loro richieste di rimodernare l’ambiente. Vuoi sapere come progettiamo e realizziamo le piscine? Leggi qui.

Per aiutare i nostri clienti a visualizzare meglio la loro nuova piscina abbiamo creato una serie di rendering 3D, basati su fotografie della loro casa inviateci.

La piscina che abbiamo proposto è a sfioro a lama, con bordo piscina in gres effetto marmo e un nuovissimo sistema di filtraggio al cloro di ultima generazione, luci esterne e rivestimento in pvc grigio-blu scuro. Scopri come ti supportiamo nella scelta dei materiali! Leggi qui.

Una volta ricevuta dal cliente l'approvazione del progetto, abbiamo presentato la documentazione necessaria in comune. Ottenuta l'approvazione e il prermesso di cominciare i lavori abbiamo cominciato a ristrutturare la piscina!



Ristrutturazione piscine - Fase 1: Svuotare la piscina


Ristrutturazione piscine - Fase 1: Svuotare la piscina

Nella prima fase è necessario, ovviamente, svuotare la piscina. In base al posizionamento della casa è possibile scaricare l’acqua direttamente nel sistema per le acque reflue oppure è necessario informarsi in comune per capire dove è possibile scaricare.

Baires Piscine si occuperà di svuotare correttamente la piscina rispettando le norme comunali.



Ristrutturazione piscine - Fase 2: Rimuovere il rivestimento in PVC


Ristrutturazione piscine - Fase 2: Rimuovere il rivestimento in PVC
Ristrutturazione piscine - Fase 2: Smaltire il rivestimento in pvc

Una volta che la piscina è vuota è necessario rimuovere completamente il rivestimento in pvc, per controllare lo stato della vasca.

I nostri operai si occuperanno di smaltire correttamente il rivestimento, evitando di lasciare sporcizia nel cortile di casa: cerchiamo sempre di rendere vivibile anche l’ambiente in cui stiamo lavorando, per non dare troppo disturbo.



Ristrutturazione piscine - Fase 3: Sostituzione supporti in acciaio e nuovo impianto filtrante


Ristrutturazione piscine - Fase 3: Sostituzione supporti in acciaio
Ristrutturazione piscine - Fase 3: Sostituzione supporti in acciaio con canalina

La struttura in acciaio della piscina ha 30 anni, quindi era ovvio fosse rovinata e dovesse essere cambiata. Abbiamo quindi dovuto sostituire l’intero sistema di supporti, ovviamente della stessa dimensione per mantenere la dimensione della piscina. Il nuovo sistema di supporti in acciaio è adatto ad una piscina a bordo a sfioro, in quanto ha la canalina per lo sfioro inclusa.

Dato che la piscina nuova deve essere a sfioro abbiamo creato lo spazio per l’impianto di filtraggio proprio accanto alla piscina, scavando con l’escavatore una cavità apposita, come da foto, che poi abbiamo murato con mattoni di cemento.


Ristrutturazione piscine - Fase 3: nuovo impianto filtrante

Una volta terminata la costruzione del loculo in cui è inserito l’impianto di filtraggio abbiamo posato anche questo, per poi collegare tutte le tubature e le pompe, assicurandoci che tutto fosse connesso correttamente sia alla corrente che alla nuova vasca.



Ristrutturazione piscine - Fase 4: Posa rivestimento pvc e pavimentazione

Una volta finito di posare la vasca in acciaio e l’impianto di filtraggio è il momento di rivestire nuovamente la piscina con il rivestimento apposito in pvc scelto, di colore grigio-blu scuro.

Una volta finito di rivestire in pvc la piscina è il momento di posare il pavimento in gres effetto pietra, per finire davvero il lavoro.



Ristrutturazione piscine - Fase 5: Collaudo e Riempimento Piscina


Ristrutturazione piscine - Fase 5: Collaudo e Riempimento Piscina

Nella fase di collaudo si controlla il sistema di filtraggio, il rivestimento e il pavimento, e tutti i sistemi che devono funzionare.

Una volta che abbiamo la conferma che tutti i sistemi funzionano è il momento di riempire la piscina e far partire tutto il sistema.

Una volta che la piscina sta funzionando è il momento di fare uno shock al cloro alla piscina: lo shock della piscina è un trattamento urto da fare ogni volta che la piscina viene riempita. Questo trattamento è fatto dagli esperti di Baires Piscine, per assicurarti la massima pulizia dell’acqua.

Fatto l’ultimo trattamento la piscina è pronta per essere utilizzata!



Ristrutturazione Piscine: quanto tempo è necessario?

Questa è la domanda che più spesso i nostri clienti ci fanno, prima di cominciare un progetto di ristrutturazione, è: quanto tempo durerà?

La risposta a questa domanda è sempre: dipende.

Dipende da molti fattori, tra cui il tempo atmosferico e lo stato della tua piscina.

Per esempio potremmo cominciare a ristrutturare la tua piscina pensando di dover semplicemente rimuovere il rivestimento in pvc e poi scoprire che l’intera struttura è da cambiare perché ci sono delle falle strutturali. I tempi quindi si allungheranno di molto.

Un’altra cosa che potrebbe rallentare i lavori è certamente la pioggia: purtroppo non tutte le operazioni si possono fare con il brutto tempo, alcune infatti (come la posa del rivestimento, appunto) richiedono l’utilizzo di colle che hanno bisogno di tempo per asciugare. Se piove per una settimana i lavori che richiedono bel tempo dovranno essere rimandati, rallentando quindi l’intero progetto.



Vuoi ristrutturare la tua piscina? Contattaci