Skip to main content

Come abbiamo realizzato la piscina interna “Dream Lovers”


23 / 07 / 2021 Ing. Agostino Migliorati | Fondatore Baires Piscine

Come abbiamo realizzato la piscina interna “Dream Lovers”

Abbiamo inserito questa bellissima piscina interna "Dream Lovers" in una casa, in provincia di Milano nel 2016. Perché parlarne ora? Abbiamo ricevuto molte richieste a proposito del processo di costruzione di una piscina interna e abbiamo quindi deciso di documentare il processo di costruzione di questa bellissima piscina interna!

Baires Piscine ha creato questa piscina con la collaborazione di uno studio di Architetti, per assicurarci di creare la soluzione ideale per questa famiglia.


Che piscina interna abbiamo creato?

La piscina interna che abbiamo creato è una piscina a sfioro 5x11 m, profonda 2,5 metri nel lato più profondo e 1,5 metri nel lato meno profondo, con una copertura piscina motorizzata e bocchette idromassaggio.

La piscina è stata aggiunta ad una casa già costruita, in un modo molto particolare: abbiamo, insieme alla famiglia del cliente e allo Studio di Architetti, progettato una nuova sezione della casa, attaccata alla costruzione già esistente.

Questo tipo di soluzione permette alla famiglia di non dover uscire di casa per fare il bagno, senza dover però trasformare una delle stanze al piano terra della casa in una “stanza piscina”, togliendo spazio al living della famiglia.


Step 1: Progettazione della piscina interna

La prima fase è stata ovviamente la progettazione, di tutti gli interventi da fare, insieme alla famiglia cliente e a tutti i professionisti coinvolti. La fase di progettazione si è svolta in questo modo: Baires Piscine e il team di Architetti scelto hanno ascoltato tutte le esigenze e le preferenze della famiglia.

Poi è stato preparato un progetto ed è stato sottoposto al cliente. Dopo aver discusso alcune modifiche il cliente ha approvato il progetto.

A questo punto Baires Piscine ha presentato il progetto in comune. Dopo i tempi di attesa necessari i lavori sono cominciati.


Step 2: Realizzazione della struttura per la piscina interna

Il secondo step è stato organizzare e dirigere i lavori per la costruzione della depandance dove la piscina interna sarebbe stata situata. La costruzione della struttura è stata fatta da una compagnia di costruzioni fidata e supervisionata in modo costante sia dal team di Architetti che da Baires Piscine, per avere la certezza che la costruzione fosse adatta ad ospitare la piscina interna.

Le caratteristiche della nuova costruzione:

  • Materiali a prova di umidità, acqua e muffe: le pareti della nuova struttura sono state ricoperte con materiali isolanti, per proteggere i muri da umidità e acqua. Inoltre sono state scelte delle vernici antimuffa per tinteggiare.
  • Scavo per la piscina: lo scavo nel terreno per la piscina è stato fatto insieme alla costruzione della struttura, per risparmiare tempo e rendere più semplici le lavorazioni successive;

Step 3: Realizzazione della vasca della piscina interna

Una volta finita sommariamente la costruzione della depandance è il momento di realizzare la struttura della vasca, prima di inserire tutti gli impianti e le finiture.

La vasca della piscina è in cemento armato ed è stata realizzata nello scavo precedentemente fatto. Dopo aver posato la vasca in cemento armato abbiamo posato tutte le bocchette e le tubature, per poi finire la vasca con uno strato di rivestimento impermeabile e la copertura in pvc per piscine.


Step 4: Realizzazione degli impianti

Gli impianti da realizzare erano molti, perché una piscina interna richiede più cure di una piscina interna.


Copertura per piscina motorizzata

La copertura per piscina motorizzata è molto importante per una piscina interna: può ridurre l’evaporazione dell’acqua del 50%!

La piscina interna infatti tende ad evaporare più velocemente per il calore, inoltre il vapore non si disperde nell’atmosfera ma rimane nella stanza, aumentando la percentuale di umidità e se l’umidità è troppo alta nella stanza l’ambiente diventa poco salutare.

Ridurre a metà l’evaporazione dell’acqua è molto utile: per questo abbiamo caldamente consigliato l’installazione di una copertura per piscina. I nostri clienti hanno deciso di optare per una copertura motorizzata, perché è molto facile da utilizzare e molto comoda.

La copertura per piscina è stata installata e collaudata in mezza giornata.


Impianto di deumidificazione

La deumidificazione, come abbiamo visto, è molto importante in un locale chiuso in cui si trova una piscina: l’umidità deve essere tra il 50%-60%.

Per questo abbiamo installato un impianto di deumidificazione: il controllo dell’umidità nel locale è stato progettato per essere controllato con un sistema di smart home, insieme al sistema di riscaldamento della depandance.


Impianto di filtraggio

Come abbiamo detto la piscina creata è a sfioro, quindi l’impianto di filtraggio che abbiamo installato è adatto alle esigenze di una vasca a sfioro.

L’impianto di filtraggio installato è di ultima generazione, per due motivi: il primo è ovviamente garantire l’acqua sempre pulita e il secondo è diminuire l’odore di cloro nella zona piscina. Più l’impianto di filtraggio e deumidificazione sono efficienti, infatti, meno l’ambiente avrà odore di cloro.


Step 5: Realizzazione delle finiture della piscina interna

Una volta realizzata la vasca e gli impianti è venuto il momento di realizzare le finiture della piscina: abbiamo posato un pavimento in legno deking apposito per piscine, abbiamo tinteggiato tutti i muri con un’apposita pittura anti muffa e posato poi i rivestimenti.

Sono stati inseriti gli infissi nella parete di finestre che permette l’accesso al giardino e le porte.


Step 6: Collaudo finale

Questa è la fase del collaudo finale: i primi collaudi di tutti gli impianti sono stati già fatti quando i lavori per posarli sono stati conclusi, ma la piscina non è ancora stata completamente riempita.

In questo collaudo finale la piscina viene invece riempita completamente, come fosse in uso. Una volta constatato che la vasca e gli impianti non avevano problemi Baires Piscine ha effettuato il primo trattamento di shock dell’acqua con cloro, per preparare la piscina al primo bagno!


Step 7: Consegna della nuova piscina!

Una volta finito il trattamento al cloro e dopo che Baires Piscine ha constatato che tutti i valori (ph, temperatura, cloro libero…) fossero corretti la famiglia cliente ha fatto il primo bagno nella nuova piscina.